Ein sehr tief schürfender Beitrag von Gabriele Di Luca zum Geburtstag von Hans Heiss.

Sentieri Interrotti / Holzwege

A causa di un impegno di lavoro, ieri non ho potuto essere presente alla festa di compleanno organizzata da alcuni amici per Hans Heiss. Più di un anno fa avevo scritto per lui un testo un po‘ eccentrico da inserire nella Festschrift donatagli per l’occasione. Evidentemente si trattava di un testo „troppo“ eccentrico, infatti non è stato accolto nel libro. Poco male. Lo pubblico qui in una versione comprensibilmente abbreviata. E comunque, anche da parte mia, auguri caro Hans. E auguri anche a me.

***

Someone must be there (F. Kafka)

Vorrei richiamare tre frammenti, tre coriandoli di memoria che mi legano profondamente ad Hans. Si tratta di frammenti per così dire minimi, non bastevoli neppure a schizzare qualcosa che sia simile a un ritratto. Eppure incidendosi con profondità nella percezione che ho di lui, anzi contribuendo a formarla, credo possano restituire, io soprattutto spero restituirgli, il senso del suo…

Ursprünglichen Post anzeigen 2.479 weitere Wörter

Advertisements

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s